Clowns

Galleria Opere

Sostanziale diviene negli anni ’70 in Gian Carlo Riccardi il tema del grottesco; l’artista inizierà a presentare nelle sue opere i Clowns, dei pierrots che gremiscono le sue raffigurazioni. Nei suoi disegni Riccardi vuole rappresentare, in particolar modo, un mondo illusorio e inquietante. L’intenzione di Riccardi non è quella di descrivere il mondo del circo, ma piuttosto il mondo che ci circonda, che ci fa indossare la maschera ed il costume del pagliaccio. I clowns raffigurati dall’artista sono caratterizzati, dunque, da espressioni tristi e dolorose: la donna-clown che sogna una maternità, ma probabilmente mai potrà avere, i bimbi clown iniziati dagli adulti alla vita del circo ed alle complesse acrobazie.

Viene a configurarsi una dolorosa constatazione di una vita che tende verso l’opulenza e al divertimento, non curandosi di guardare dietro la facciata, che si snerva nel riso e nel canto, ma che in conclusione non ha tra le mani che sabbia. Pagliacci-non pagliacci di Riccardi ognuno indifferente, assente all’altro, sconfitti dalla storia, reiterano i loro gesti all’infinito. Nonostante il gesto e la tensione tuttavia, ognuno è uguale all’altro. Il gioco costituisce l’estrema e disperata scelta di vita: l’uomo (il pagliaccio) si fa marionetta, i pagliacci giocano per gli altri, giocano per vivere (una vita diversa dal gioco), giocano per sé, giocano perché vivono. I clowns di Gian Carlo Riccardi pertanto accusano, mediante il loro gioco d’accusa, tutti coloro che li hanno costretti a giocare per continuare a vivere e a non uccidersi subito.

G. C. Riccardi, Senza Titolo, 1971, Tecnica mista, 28x35.
G. C. Riccardi, Senza Titolo, 1971, Tempera su cartone, 40x70.
G. C. Riccardi, Senza Titolo, 1971, Tempera su cartone, 30x45.
G. C. Riccardi, Senza Titolo, 1971, Inchiostro su carta, 74x45.
G. C. Riccardi, Senza Titolo, 1971, Tecnica mista, 45x74.
G. C. Riccardi, Senza titolo, 1971, Inchiostro su carta, 70x40
G. C. Riccardi, Senza titolo, 1971, Inchiostro su carta, 45x74.
G. C. Riccardi, Senza titolo, 1971, Inchiostro su carta, 45x74.
G. C. Riccardi, Senza titolo, 1971, Inchiostro su carta, 45x74.
G. C. Riccardi, Senza titolo, 1971, Inchiostro su carta, 45x74.
G. C. Riccardi, Senza titolo, 1973, Inchiostro su carta, 50x30.
G. C. Riccardi, Senza titolo, 1977, Inchiostro su carta, 50x30.